Mondi Impossibili

I Relatori. Biografie e interventi

ANTONIO SCARFONE

Antonio Scarfone è un Cosmologo, ricercatore all’ Università della California presso l’Osservatorio Astronomico di Santa Maria. Ha diretto numerosi gruppi di ricerca a Palo Alto, Salinas e Point Reyes, coronando anni di studi con la scoperta di un Buco Nero nel Giugno del 2000. Questa scoperta gli è valsa una miriade di onorificenze, nonchè la cattedra permanente in svariate Università di tutto il mondo. Le ricerche lo hanno portato in regioni lontanissime come le Isole Aleutine all’Artico oppure l’Osservatorio Astronomico di Cerro Tololo sulle Ande, in Cile.

Numerosissime le pubblicazioni. In concomitanza con gli impegni editoriali, è stato coinvolto da colleghi ricercatori in svariati studi archeologici riguardanti gli antichi continenti perduti e ciò ha fatto sbocciare in lui una vera e propria passione verso questi nuovi temi. Utilizzando un approccio squisitamente scientifico, derivato dalla sua estrazione culturale, ha cominciato a viaggiare in tutto il mondo alla ricerca di prove, documenti, testimonianze e notizie su tutti quei continenti ormai estinti che però hanno lasciato dietro di loro un eco giunto fino a noi. Quindi Avalonia, Lemuria, Mu, Atlantide, ma anche decine di altre antiche terre dapprima sedi di altrettante civiltà ed ora scomparse, sono state oggetto di profondi studi in vecchie e sperdute biblioteche o nei sotterranei di remoti monasteri, ma anche direttamente sul campo, a diretto contatto con le acque di tutti gli Oceani, fino a sfociare in incredibili ed avventurosi viaggi a bordo di navi oceanografiche. Il resoconto di tutte le ricerche e le scoperte ha portato a nuove pubblicazioni di archeologia misteriosa, che si aggiungono alle altre di carattere puramente scientifico.

 

Tema intervento:

"Epicento MU". L'avventuroso viaggio alla ricerca del continente oceanico, sfociato in clamorosi ritrovamenti.

Che prima della nostra sia esistita una civiltà precedente è una cosa che pochi ormai mettono in dubbio. Alcuni sono convinti che prima ancora degli antichi Egizi e dei Maya vi fosse stata la civiltà Atlantidea, ceppo unico dalla quale derivarono tutte le altre; eppure vi sono studi che scavano ancora più indietro e osano gettare un timido sguardo in tempi ancora più remoti. E’ possibile che gli Atlantidei derivino a loro volta da civiltà ancora più antiche? Forse da Mu? Forse da Lemuria? E se questi leggendari continenti sono davvero esistiti, fino a che datazione ci si deve spingere per poterli collocare nel tempo ?

Partendo da questa e da molte altre domande l’autore ha intrapreso uno studio meticoloso nel tentativo di far luce su un passato così lontano, uno studio che l’ha portato ad esplorare luoghi remotissimi e lontani tra loro, ma che avevano tutti Mu come denominatore comune, quasi a rappresentarlo come l’epicentro di un turbinoso vortice di antichi misteri. Studiando poi miti arcaici e leggende antichissime ha cominciato a comporre l’intricato puzzle, ormai frammentato dai millenni trascorsi, che ha permesso di intravedere la soluzione finale e sfociare addirittura in un avventuroso viaggio nel Sud Pacifico.

Libri di Antonio Scarfone:

 

- "Echi da Atlantide".

- "Tesi e Antìtesi".

- "Epicentro Mu".

http://www.aldebaraan.co.nf/

PABLO AYO

Giornalista, scrittore, ricercatore, docente di informatica, ha collaborato a lungo con alcuni dei più noti studiosi del mistero. I suoi articoli sono apparsi su riviste come Nexus, Stargate Magazine, Notiziario UFO, Dossier Alieni, Extraterrestre, X-Times, Area 51. Le sue ricerche spaziano dalle civiltà sepolte alle nuove frontiere della fisica quantistica e dell’esplorazione spaziale. Per anni ha curato una rubrica sugli avvistamenti UFO nel programma Mistero di Italia 1. É editore del mensile online www.strangedays.it e fondatore del Centro Ricerche Stargard per i fenomeni supernaturali. Vive e lavora a Roma.
 

​Tema intervento:

"La Grande Onda e le Risposte Mancanti su Atlantide, Graal, piste di Nazca...".

Migliaia di persone in tutto il mondo sognano l’arrivo di un’onda di proporzioni colossali che travolge e distrugge palazzi, strade e città, mutando per sempre il nostro modo di vivere. Quello che all’inizio sembrava solo un sogno collettivo si è trasformato, dopo una serie di indagini, in un fenomeno dai contorni sempre più reali e inquietanti. I cambiamenti climatici in atto stanno realmente modificando le caratteristiche ambientali del nostro pianeta, mentre la NASA conferma che l’attività solare si intensificherà, influenzando non solo il clima, ma anche il campo elettromagnetico della Terra. Le leggende dei Maya, i miti degli Hopi, le inquietanti profezie bibliche e sumere sembrano prendere corpo di fronte alle più recenti scoperte scientifiche e agli incredibili progetti di alcuni governi. Basti citare il Global Seed Vault norvegese, un deposito a prova atomica destinato a preservare tutte le sementi del mondo da un possibile e imprecisato «futuro cataclisma» o la Lunar Ark della NASA, progettata per mettere al riparo sulla Luna tutta la conoscenza scientifica umana assieme a campioni di DNA grazie ai quali ripopolare la terra nel caso di un impatto meteorico. Il «Sogno dell’Onda», dunque, è forse un estremo avvertimento che giunge da chi sta cercando di preparare l’umanità a un evento drammatico in arrivo, una catarsi planetaria, prima che sia troppo tardi.

Libri di Pablo Ayo:

- "Risposte mancanti. Vol. 1: I grandi misteri della storia".

- "Visitatori da altri mondi. Casi, testimonianze e studi sugli incontri ravvicinati del quarto tipo".

- "Inchiesta UFO. Quello che i governi non dicono".

- "Razze aliene".

- "Alien report. Documenti, testimo-nianze e prove definitive di Settanta anni di presenze ET sulla terra".

- "La Grande Onda".

​​​

http://www.pabloayo.com/

PIERO RAGONE

Piero Ragone è un ricercatore storico-scientifico, laureato in filosofia ed esperto di esoterismo, occultismo e angelologia. Nel 2011 è stato relatore all’International XCongress con A. Forgione, R. Bauval e A. Collins. Nel 2013 ha pubblicato Il Segreto delle Ere con la Macro Edizioni. Nel 2014 ha partecipato ai convegni Il Nuovo Orizzonte, Firenze, con A. Gilbert e R. Schoch; Segreti nel Cielo, Eresie sulla    Terra Padova, con R. Bauval,    S. Zicari e M. Biglino; Segni Celesti, Roma, con A. Gilbert. Ha inoltre firmato la prefazione del saggio Vibrare Altrove, di C. Dorofatti, e de La Pietra degli Alchimisti, di F. Giacovazzo. A seguire, ha ottenuto un notevole successo editoriale con il libro "Custodi dell'Immortalità", in nuova edizione aggiornata con prefazione di Robert Bauval in Verdechiaro Edizioni.

L'ultimo suo libro, "Dominion. Le origini Aliene del Potere", lo incorona tra gli scrittori di maggior successo in questo campo letterario.

 

Tema intervento:

"DOMINION". Le origini Aliene del Potere. L'universo è la loro dimora. Il nostro pianeta è il loro campo di battaglia".

Un’opera fondamentale, il segno di un cambiamento inarrestabile, Dominion è la risposta che tutti attendevano. Sirio, l’Occhio che Tutto Vede, simbolo della civiltà egizia ed emblema universale della Massoneria, è la Stella Azzurra che la tradizione esoterica associa a Jahweh, l’Elohim degli Ebrei. Aldebaran, l’Occhio del Toro, l’Astro di Lucifero, l’Angelo Caduto, è la guida degli Illuminati che i vertici del Sistema di Controllo evocano per accedere a oscure conoscenze. Due stelle, due mondi lontani dal nostro pianeta ma da sempre interessati alle sorti della Razza Umana, Sirio e Aldebaran sono divisi in Cielo dalla costellazione di Orione e separati sulla Terra dalla Linea Sacra dell’Arcangelo Michele, l’antico conne tra le popolazioni devote alla stella Sirio e le civiltà sottoposte al controllo dell’Occhio del Toro. Sirio e Aldebaran, Jahweh e Lucifero, rivali tra le stelle e nemici sulla Terra, protagonisti in Cielo dell’eterna guerra tra Luce ed Ombra, si contendono il destino dell’Umanità, sospesa tra evoluzione e distruzione.

Rivoluzionando il mondo della ricerca con una verità a lungo negata, Dominion cancella un secolo di menzogne e di fantasiose reinterpretazioni dei testi sacri, facendo denitivamente chiarezza su chi sono i nostri Creatori e chi i falsi dèi che hanno sedotto l’Umanità con vuote religioni e condotto il pianeta ad un passo dal baratro.Con un linguaggio brillante, diretto e incisivo, Dominion rivela l’identità di coloro che operano per il Bene dell’Uomo e smaschera con coraggio i faccendieri dell’Oscurità, tiranni dell’informazione da troppo tempo padroni incontrastati delle nostre coscienze.

Libri di Piero Ragone:

- "Il Segreto delle Ere".

- "I Custodi dell'Immortalità".

- "Dominion".

http://pieroragone.blogspot.it/

DANIELA BORTOLUZZI

Daniela Bortoluzzi è nata nel 1948 a Venezia, dove risiede con la sua famiglia.

Ha conseguito studi classici, linguistici e artistici prima di decidere di essere una ricercatrice indipendente. 

E' creatrice, autrice e webmaster.

Ha sempre odiato le mezze verità, i dogmi, i cover-up mediatici e religiosi, le teorie-leggi sull'evoluzionismo, l'oscurantismo imbarazzante degli egittologi, le non-verità elargite a piene mani... Da molti anni, partendo da una passione innata per l'Egitto e per l'esoterismo, Daniela si dedica a "investigare" su temi scottanti come l'archeologia proibita, la mitologia e le rispettive valenze storico-religiose. 

Non ha mai voluto accettare i dogmi religiosi, le teorie di Darwin, le versioni ufficiali sulla Piramide "di Cheope" e sulla Sfinge, e i cover-up della NASA e del Vaticano, ritenendo che si tratti - spesso volutamente - di elementi fuorvianti confezionati ad arte per impedirci di sapere chi siamo e da dove veniamo.

E' autrice di molti articoli pubblicati dalle riviste Hera, Nexus, Archeomisteri e Fenix; è spesso invitata a trasmissioni radiofoniche e televisive  e a partecipare a conferenze e dibattiti su temi legati alla spiritualità, ad Atlantide, al 2012, e alle tracce che i nostri predecessori hanno lasciato su questo pianeta.Il suo libro best sellers è "Alla ricerca dei libri di Thot".

Altri libri della ricercatrice: "Impronte di Gesù", "Iniziazione ai Culti Celtici", "Terra 2012. Il salto quantico", "Anima Cosmica. 2012 L'ora della verità", e il più recente " Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andremo?

Gestisce il sito "Misteria.org."

 

Tema intervento:

"Mondi reali e mondi invisibili. Misteri, dubbi e indizi... ovvero: La ricerca della Verità, tra Fisica e Metafisica".

Partendo dall’Egitto e dai leggendari Libri di Thot, Daniela ci accompagnerà in un viaggio affascinante attraverso mondi scomparsi, ma anche mondi mentali, esoterici e perfino eterici.. Un viaggio, insomma, lungo il cui percorso saranno analizzate tracce ed evidenze del passato.. e nuove scoperte della Fisica e della Metafisica, che ci sveleranno l’esistenza di mondi invisibili, che esistono al di là del fatto che noi non li vediamo. Presenterà anche i due ultimi nati, "Figli di un Dio Alieno", che gode della prefazione di Mauro Biglino, e "Il Tempo degli Dei".

Libri di Daniela Bortoluzzi:

- "Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andremo?"

- "Terra 2012. Il salto quantico Daniela Bortoluzzi".

- "Anima Cosmica 2012. L'ora della Verità".

- "Impronte di Gesù. Il grande segreto del Messia e dei suoi viaggi ...".

- "Iniziazione ai Culti Celtici".

- "Alla ricerca dei Libri di Thot".

- "Figli di un Dio Alieno.Cronache cosmiche e riflessioni metafisiche alla luce delle evidenze del passato".

- "Il Tempo degli Dei. Netera, Annunaki, Elohim".

http://www.http://www.misteria.org/newsletter_N007/circolo%20invictus.htm

​​

Di prossima uscita

ADRIANO FORGIONE

Nato il 5 agosto del 1966, Adriano Forgione è editore e giornalista, direttore editoriale delle riviste italiane mensili FENIX, -rivista che ha vinto nel 2014 il premio Nazionale Cronache del Mistero premiata soprattutto per la particolare attenzione dedicata ai temi dell’ archeologia di frontiera, promuo- vendo il dibattito e nuove possibilità di ricerca-, e la rivista XTimes.

Appassionato da miti, civiltà perdute e misteri archeologici, ha lavorato negli ultimi anni anche su studi in materia di misteri dell'Umanità, del passato, su simbolismi e sull'alchimia. La caratteristica che distingue il suo lavoro è un approccio sia umanistico che scientifico per i suoi studi, tra cui quello sui Crop Circles. Autore del libro "Scienza, Mistica e Alchimia dei Cerchi nel grano".

E' membro del comitato esecutivo "Research Association" della Grande Piramide di Giza. E' stato ospite dei più importanti programmi televisivi italiani e relatore a convegni nazionali e internazionali.

E' stato consulente in Rai 2 per il programma Voyager TV circa i misteri del passato e i cerchi nel grano.

Adriano Forgione è gradito ospite fisso al Convegno Internazionale di Trieste Antichi e Nuovi Misteri in quanto, grazie alla sua vasta conoscenza sugli  svariati argomenti proposti di volta in volta, riesce sempre ad apportare informazioni interessantissime su temi alquanto diversi tra di loro.

 

Tema intervento:

 

"Ooparts. Oggetti fuori dal tempo."

Un viaggio tra gli Oopart, gli oggetti fuori tempo. Reperti che parlano di civiltà scomparse, anche dalla memoria umana, e di una conoscenza perduta, pari se non superiore a quella attuale. Noi uomini del XXI secolo siamo solo gli ultimi di una remota serie di umanità che ci hanno preceduto scomparendo dalla storia. Ma pare che non abbiamo appreso la lezione.

​​

http://ilblogdiadrianoforgione.myblog.it/

© 2023 by uxconferences & events. All rights reserved.